Analisi documentazione Tecnica  Storica dell’Immobile

Rilevazione non Conformità

Conformità e Legittimità Urbanistica degli Immobili

Conseguimento Conformità Urbanistica e Catastale

La Due Diligence Tecnica immobiliare consiste  nell’analisi e nella verifica della documentazione urbanistico-catastale dell’immobile, al fine di determinarne la legittimità dello stato di fatto.

La Due Diligence prevede le fasi di esame del progetto originario del fabbricato, degli atti notarili, delle planimetrie catastali presentate cronologicamente.

La Due Diligence risulta indispensabile non solo per la corretta valutazione del valore dell’immobile, ma anche per garantire al proprietario e all’acquirente la compravendita di un immobile totalmente legittimo, evitando controversie e incomprensioni in fase di trattativa e compravendita finale.

La Due Diligence consiste anche nella valutazione dello stato costruttivo e manutentivo dell’immobile, per individuare punti critici relativi a staticità, infiltrazioni, difetti costruttivi, conformità degli impianti tecnologici, individuando anche eventuali costi per interventi di adeguamento e di riqualificazione .

Rilevazione non invasiva dei difetti occulti dell’immobile

Ulteriore aspetto della Due Diligence Immobiliare è la Valutazione Certificata dell’immobile secondo l’uso attuale e potenziale, secondo gli Standard IVS Internazionali di Valutazione, secondo la norma UNI 11558/2014.